Ami le maratone di film e serie TV? Probabilmente avrai già un account Netflix. La “seratina Netflix” è sempre più diffusa tra i giovani, che si connettono alla famosa piattaforma per passare il resto della serata nel pieno relax, magari con una tazza fumante in mano e una copertina calda! Netflix sta producendo moltissime serie TV di successo ma, per ragioni di copyright, alcune potrebbero non essere disponibili nel tuo paese. Vuoi sapere come sbloccare completamente film e show televisivi? Vuoi sapere qual è la migliore VPN per Netflix?
Ci pensiamo noi!

Netflix on screen

Troppo lungo? L’articolo in pillole

Un riassuntino per chi è di fretta:

  • Netflix è un servizio di streaming nato negli Stati Uniti. Oggi domina il mercato con i cataloghi più ampi di ogni altro provider. Puoi usarlo per vedere film e serie TV a tuo piacimento.
  • Non tutti i cataloghi sono uguali, cambiano da paese a paese. La giusta VPN ti permette di cambiare posizione ed entrare nei cataloghi delle altre nazioni. Per farla breve: se un film o una serie TV non è disponibile nel tuo paese, potrebbe esserlo in un altro e quindi puoi connetterti con una VPN per vederlo.
  • Per noi, le 3 migliori VPN per Netflix sono 5 Euro VPN, NordVPN ed ExpressVPN.
  • Usare Netflix con una VPN non è illegale in Italia. Se però il tuo paese di residenza ha regole rigide sulla libertà di parola, usare una VPN potrebbe esserlo. Controlla prima le leggi locali.
  • Le VPN gratuite non aggirano i blocchi geografici. Se possibile, cercano di evitarli tutti insieme. Senza contare che portano molti rischi per la privacy.
  • Puoi accedere a Netflix con un IP personale, ma tieni a mente che è meno sicuro che entrare con un IP condiviso.
  • Il catalogo americano è il più grande di tutti.

Perché usare una VPN con Netflix

Ci sono molte buone ragioni per usare una VPN con Netflix. Ad esempio, magari ora vivi in un paese cui Netflix non è ancora disponibile, o hai in programma di stare all’estero per diversi mesi e non conosci bene la lingua…o semplicemente vuoi sfruttare al massimo il tuo abbonamento per avere una gamma di film e serie TV più ampia! Forse eri nel bel mezzo di un’appassionante serie TV quando improvvisamente…PUFF! Quella è sparita dal catalogo.

Ecco perché trovare una VPN che funzioni con Netflix è così importante. Grazie a questo servizio puoi accedere a una miriade di contenuti, pronti per essere visti ovunque tu voglia. In più, una VPN garantisce una connessione sicura, veloce e affidabile. Ma vediamo perché sempre più spesso entrano in gioco dei blocchi.

Le 3 migliori VPN per Netflix

Ecco la domanda che tutti si fanno: quale VPN è meglio usare? Ci sono molte VPN sul mercato che sbloccano i cataloghi di Netflix con vari gradi di successo, ma bisogna anche tenere in considerazione altri fattori come il prezzo, il livello di sicurezza, la facilità di utilizzo e il servizio clienti. Che altro? Visto che Netflix è disponibile su praticamente ogni sistema operativo del mondo, è importante che la VPN che scegli sia adatta e semplice da usare sia da PC sia da smartphone o altri dispositivi. Tuttavia, non tutte le VPN hanno app disponibili per ogni sistema operativo e per questo è fondamentale controllare prima che le app ci siano su quello che decidi di usare. Quindi, ecco la nostra lista delle 3 migliori VPN per Netflix.

Top 3 VPN services for Netflix

Punteggio: 9.3

5 Euro VPN: questa è una delle migliori VPN a 360° sul mercato. È un ottimo compromesso tra prezzo accessibile e buon livello di privacy e sicurezza, propone protocolli di crittografia al pari dei suoi competitor più famosi. Non solo, sblocca il Netflix americano in un baleno, vale la pena provarlo!

  • Veloce e davvero economico
  • Nessuna limitazione
  • Estremamente user friendly
  • Prova gratuita disponibile
  • Il numero di server è ancora limitato
  • Le app mobile non hanno funzioni avanzate
Punteggio: 9

NordVPN: con un incredibile numero di server sparsi per il mondo, NordVPN è una delle migliori VPN disponibili. Le sue app sono facili da usare e ha un buonissimo prezzo, senza contare che ti permette di sbloccare praticamente ogni catalogo di Netflix.

  • Grande rete di server in 56 Paesi
  • Connessioni veloci e protezione IKEv2
  • Supporta Netflix, Bittorrent e Tor
  • Prova gratuita di tre giorni
  • Alcuni server sono instabili
  • Le app potrebbero essere un po’ più complete
Punteggio: 8.9

ExpressVPN: ha i server più veloci di ogni altra, il che la rende ottima per trasmettere contenuti a qualità molto alta. Questa velocità ovviamente ha un prezzo, per cui è risultata essere una delle VPN più costose che abbiamo provato. Ma se cerchi una VPN sicura, completa e veloce, questa è la scelta giusta

  • Moltissimi server e Paesi disponibili
  • App semplici e funzionali per molti Sistemi Operativi
  • Velocità davvero ottime
  • Abbastanza costosa
  • Non c'è un periodo di prova

Perché Netflix blocca le VPN?

Netflix non è l’unica piattaforma sul mercato a bloccare le VPN e i server proxy. In realtà è stata l’ultima della catena a conformarsi alla tacita legge dei blocchi geografici. Prima del 2013, infatti, Neflix accoglieva di buon grado gli utenti che usavano le VPN, mentre Hulu le aveva già bloccate. Cos’è cambiato da allora?

Ecco, prima che Netflix diventasse globale la compagnia non doveva proteggere i suoi diritti televisivi da fuori il Nord America. Ora, il servizio di streaming ne possiede diversi da ogni paese. Se, ad esempio, ha i diritti riservati per The Walking Dead negli Stati Uniti, potrebbe non averli per altre parti del mondo.

Questo vale anche per gli originali Netflix. In molti paesi in cui Netflix è apparso solo recentemente, gli altri provider locali disponibili avevano già comprato i diritti TV per alcuni originali come House of Cards e Stranger Things. Quindi adesso neanche Netflix ha il diritto di trasmetterli! Da pazzi, no?

È illegale usare una VPN con Netflix?

In poche parole: in Italia no. L’obiettivo principale delle VPN è quello di proteggere la tua privacy. Nel Bel Paese, farlo è un tuo diritto. Se, facendo ciò, hai la possibilità di sbloccare tutti i cataloghi di Netflix che vuoi, meglio per te!

Se però abiti al di fuori dell’Italia, è meglio che ti informi su cosa dice la legislazione locale. Sappiamo che ci sono tanti italiani all’estero, molti dei quali anche in paesi dove la libertà di parola non è garantita. In questo caso, l’uso delle VPN potrebbe essere espressamente vietato.

Quindi, se Netflix fa di tutto per bloccare ogni indirizzo IP associato a una VPN, è una sua scelta. Mettere blocchi geografici non è una cosa obbligatoria per legge o che mette te, utente della VPN, in cattiva luce con le forze dell’ordine. È il modo in cui la compagnia vuole essere corretta nei confronti di chi possiede i diritti dei contenuti nei diversi paesi. Attenzione solo a come la legge del tuo paese tratta il tema VPN. In molte parti del mondo, sfortunatamente, solo le VPN nella “lista bianca” del governo possono essere usate. E, nei paesi in cui la libertà di parola è reato (come la Russia, la Turchia o la Cina), le VPN possono essere illegali o semi-illegali.

Usare una VPN gratuita con Netflix

Sappiamo bene che Netflix chiede già una cifra consistente per il suo abbonamento. Per questo motivo, molti utenti cercano una VPN gratuita per espandere il loro catalogo. Ma anche le VPN hanno diversi problemi. Visto che devono guadagnarci magari anche loro richiedono un canone, ti bombardano con un sacco di pubblicità o, peggio, vendono i tuoi dati personali. L’ultima è la procedura standard adottata dalla maggior parte delle VPN gratuite. Prendi Hola, ad esempio, che ha venduto la larghezza di banda dei suoi utenti al miglior offerente (Link in inglese).

Non esiste nessuna VPN in grado di sbloccare i cataloghi di Netflix.

Anche se non ti interessa la tua privacy online, c’è altro da tenere in considerazione. La guerra contro i blocchi geografici è spietata, costante e costosa. Ottenere nuovi indirizzi IP ogni volta che vengono bloccati, non è una cosa che tutti i provider sono disposti a fare. Per esempio, la VPN gratuita che Opera ha incorporato nel suo browser è abbastanza buona per proteggere la tua privacy, ma contro i blocchi non ci prova nemmeno a battersi. Ecco perché praticamente nessuna delle VPN non a pagamento funziona con Netflix.

Quindi ogni compagnia sceglie la strategia da adottare. Per alcuni, la cosa più importante è offrire uno strabiliante livello di privacy e sicurezza per i cittadini che vivono nei paesi in cui la libertà di parola è vietata. Per altri, il valore aggiunto è offrire di sbloccare i cataloghi dei servizi di streaming in tutto il mondo, dedicando quindi meno soldi e meno tempo alla privacy. Tutto ciò che sta nel mezzo di solito tende più da una parte o dall’altra.

La larghezza di banda per vedere Netflix

Una ragione in più per non usare le VPN gratuite è che, spesso, sono molto lente. Quando si sta guardando qualcosa niente è più snervante di quel maledetto cerchietto che gira. È anche fondamentale che la VPN che scegli supporti l’HD, il Full HD e il 4K.

Ci sono molti fattori che influiscono sulla tua velocità di rete, anche quando non usi una VPN:

  1. Il tuo abbonamento internet: quanto è veloce la connessione per cui paghi? Ad esempio, sei stai pagando per una a 20 Mbits, dovresti aspettarti una velocità di download di circa 2.5 MBytes al secondo (visto che 8 bits equivalgono a 1 byte);
  2. La tua posizione: molti ISP usano un po’ subdolamente la frase “fino a 20 MBits”. Questo perché la vera velocità che ottieni dipende da quanto è lontana casa tua dall’hub principale: più lontano è, più lenta può essere la connessione;
  3. Come sei connesso al router: sei connesso con cavo o wireless? Se stai usando una connessione senza fili potresti avere prestazioni peggiori, specialmente con i modelli di router più vecchi.

Nell’insieme, se hai un ISP “fino a 20 Mbits” con una teorica velocità di download di 2.5 MBytes al secondo, questi fattori possono effettivamente dimezzare la tua velocità di connessione.

Se sei connesso a una VPN potresti avere una connessione ancora più lenta, visto che i server di Netflix di solito sono i più pieni:

  1. Quanto sei lontano dal server della VPN? Più lontano sei, più la connessione può essere lenta;
  2. Quanto è affollato il server che hai scelto? A seconda dell’ora del giorno e del server che scegli, molti altri utenti possono essere collegati alla tua stessa VPN. Di conseguenza potrebbe essere utile prenderne una con il cambio intelligente, che automaticamente passa a un server meno frequentato in quel momento.
  3. C’è un limite di velocità sulla connessione? Molte VPN gratuite mettono un limite di velocità sulle connessioni per convincerti a comprare l’account premium o semplicemente per risparmiare.

Quindi, qual è la larghezza di banda richiesta per vedere i contenuti di Netflix senza intoppi?

  • Qualità standard: 3 Mbps, o 0.375 MBytes al secondo per velocità di download;
  • Qualità HD: 5 Mbps, o 0.675 MBytes al secondo per velocità di download;
  • Qualità UHD/4K: 25 Mbps, o 3.125 MBytes al secondo per velocità di download.

Person holding the phone

Netflix e il consumo dati da telefono

Visto che parliamo di larghezza di banda richiesta per vedere i contenuti di Netflix senza interruzioni, può esserti utile anche sapere quanti dati consuma da cellulare:

  • Bassa qualità: 300 MB per ogni ora di streaming;
  • Qualità standard (480p): 700 MB per ogni ora di streaming;
  • Qualità HD (720p): 3 GB (o 3072 MB) per ogni ora di streaming;
  • Qualità UHD/4K: 7GB (o 7168 MB) per ogni ora di streaming.

Per farti un esempio concreto, il campione d’incassi Avengers: Endgame, richiederebbe l’uso di:

  • 900 MB di dati in bassa qualità;
  • 1 GB di dati in qualità standard;
  • 9 GB di dati in HD;
  • 21 GB di dati in UHD/4K.

La prossima volta che usi la rete dati del tuo telefono, fai attenzione a quanta ne stai usando con Netflix.  Sarebbe meglio limitare il consumo dei dati per assicurarti di non usare mai la qualità HD o UHD da cellulare.

Le impostazioni di utilizzo che offre Netflix sono:

  • quella automatica, che bilancia l’uso dei dati con una buona qualità video. Ora come ora, quest’impostazione consente di vedere circa 4 ore per ogni GB.
  • quella solo Wi-Fi: non ti permette di vedere contenuti dal tuo dispositivo a meno che tu non sia connesso a un Wi-Fi o all’hotspot di un altro telefono;
  • quella risparmio dati: con quest’impostazione puoi vedere circa 6 ore per ogni GB;
  • quella che usa al massimo i dati, che ti suggeriamo di usare solo se hai internet illimitato. Ti permette di guardare i contenuti nella migliore qualità consentita dalla tua larghezza di banda.

Eccome come limitare l’uso dei dati su Netflix (da app):

  1. Seleziona il menù. L’icona può presentarsi come tre puntini verticali o tre linee orizzontali;
  2. Seleziona “impostazioni app”
  3. Seleziona “consumo dati cellulare”
  4. Seleziona l’impostazione che preferisci.

Come accedere a Netflix con un IP specifico

Anche se scegli una VPN specializzata nell’elusione dei blocchi geografici, potresti ritrovarti a provare uno o due server prima di trovare quello che non è ancora stato sbloccato. Ma come fa Netflix a sapere quali indirizzi IP appartengono alle VPN? In realtà, è semplicissimo: i router “casalinghi” hanno un unico IP e tutti i dispositivi connessi a quel router avranno quindi lo stesso indirizzo. Questo vuol dire che anche se proprio tutti i dispositivi di casa sono collegati a Netflix, il server ne vedrà 10, 20 al massimo con lo stesso indirizzo IP.

Questo non vale per le VPN. Visto che scambiano il tuo indirizzo IP con quello del server, ogni altra persona connessa allo stesso server avrà il tuo stesso indirizzo. Questo vuol dire che Netflix vedrà migliaia e migliaia di connessioni con lo stesso IP e l’unica spiegazione logica che può darsi è che appartengono tutte al server di una VPN.

Nonostante usare un IP dedicato ha dei vantaggi, è comunque più costoso e meno sicuro di un IP condiviso.

Pagare per un indirizzo IP specifico significa che nessun altro nel mondo lo condividerà con te. In questo modo Netflix non sarà in grado di riconoscere che il server è quello di una VPN! Meraviglioso no? No, perché purtroppo anche qui ci sono dei rischi. Prima di tutto, avere il tuo IP personale è costoso, costa molto più che condividerne uno. Secondo, dovresti pagare un IP specifico per ogni regione o paese a cui sei interessato. (E non farebbero altro che sommarsi se, ad esempio, tu volessi vedere il Netflix americano, quello inglese e magari anche quello francese perché ha tutti i film di Harry Potter). Terzo, se ti interessa un minimo la tua privacy (e dovrebbe!), un IP personale ti esporrebbe a più rischi rispetto ad uno condiviso. Questo perché è più facile tracciarti fino ad arrivare al router di casa tua.

Quindi, se non ti interessa spendere dei soldi extra, non sei particolarmente interessato alla tua privacy e vuoi un IP per lo streaming che funzioni sempre, questa è l’alternativa migliore. Tra tutte le VPN che abbiamo testato fino a ora, le migliori potrebbero essere sia NordVPN sia PureVPN. Entrambe offrono la possibilità di avere un indirizzo IP personale e hanno molti paesi tra cui scegliere.

I migliori cataloghi Netflix

Adesso sai che usare una VPN che sblocca i diversi cataloghi di Netflix disponibili nel mondo potrebbe essere un ottimo affare. Ma quali sono i cataloghi migliori e più completi? Se stai cercando il primo, gli Stati Uniti sono la risposta. Quello americano è il catalogo più grande in assoluto in tutto il mondo, ma questa è anche la ragione per cui la maggior parte delle persone finisce per leggere proprio questo articolo! Tuttavia, avere la più vasta gamma di film e serie TV non significa averli tutti. Netflix US ha un bel po’ di competizione tra Hulu, Amazon Prime Video e molti altri. Questo significa che molti contenuti possono essere visti solo su altri servizi di streaming.

Perciò, potrebbe non essere strano che un cittadino americano voglia connettersi al Netflix canadese o a quello inglese. E siccome ogni nazione ha la possibilità di trasmettere contenuti in lingua originale, eliminando le versioni doppiate, anche i cataloghi europei possono diventare interessanti. Per esempio? Il catalogo italiano ha Modern Family, che in America si trova solo su Hulu. Il catalogo svizzero ha The Big Bang Theory, negli Stati Uniti disponibile su CBS. Di conseguenza, se vuoi vedere il tuo film o la tua serie preferita, c’è una buona possibilità che in almeno un paese del mondo, Netflix ne possieda i diritti e che sicuramente tu possa vederlo in inglese!

Ecco la top 5 dei cataloghi che hanno il maggior numero di film e programmi televisivi in tutto il mondo:

  1. Stati uniti, con 1326 programmi e 4339 film;
  2. Samoa americane, con 1078 programmi e 4573 film:
  3. Puerto Rico, con 1073 programmi e 3807 film;
  4. Martinica, con 803 programmi e 3736 film;
  5. Guyana francese, con 803 programmi e 3710 film.

Questa invece è la top 5 dei cataloghi europei:

  1. Regno Unito, con 542 programmi e 2425 film;
  2. Irlanda, con 537 programmi e 2412 film;
  3. Svizzera, con 431 programmi e 1726 film;
  4. Belgio, con 396 programmi e 1532 film;
  5. Francia, con 387 programmi e 1541 film.

Binge Watching

I migliori originali Netflix

Netflix è stato il primo servizio di streaming che ha creato dei contenuti originali, il primo dei quali è stato House of Cards nel 2013. Fin da subito si è capito quanto Netflix credesse nelle sue potenzialità. La produzione, gli attori, persino le trame sono state eccellenti dall’inizio. Da allora, Netflix ha prodotto alcuni dei migliori film e serie TV del mondo, centrando il bersaglio moltissime volte. I migliori originali Netflix sono:

  • House of Cards: la serie si sviluppa intorno al personaggio di Frank Underwood, un democratico della Carolina del Sud che cerca vendetta per non aver ottenuto l’incarico di Segretario di Stato.
  • Stranger Things: uno show dalle atmosfere dark incentrato su un eccitante universo parallelo che mescola elementi fantascientifici e horror, popolato da un cast spettacolare.
  • Orange is the New Black: una commedia drammatica che racconta la storia di Piper Chapman, la quale viene arrestata a causa della sua ex amante Alex Vause.
  • Unbreakable Kimmy Schmidt: una sitcom con protagonista Kimmy, una ragazza che si trasferisce a New York dopo essere stata salvata da una setta apocalittica.
  • La Casa di Carta: uno dei primi originali Netflix fatto al di fuori degli Stati Uniti e girato a Madrid, in Spagna, che gira attorno a un gruppo di criminali che cercano di commettere la rapina perfetta: entrare alla zecca di Stato e andarsene con banconote fresche di stampa.

Questi sono solo alcuni dei titoli originali Netflix che vale la pena vedere. In più ci sono Bojack Horseman, Tredici, Godless, Big Mouth, The End of the F***ing World, The Crown, Bloodline, Sense 8 e molti altri. Ecco una delle cose migliori di Netflix: hai maratone da fare per anni!

 

The top 5 catalogs that have the greatest number of TV shows and movies in the world are:

  • United States, with 1326 TV shows and 4339 movies;
  • American Samoa, with 1078 TV shows and 4573 movies;
  • Puerto Rico, with 1073 TV shows and 3807 movies;
  • Martinique, with 803 TV shows and 3736 movies;
  • French Guiana, with 803 TV shows and 3710 movies.

 

The top 5 catalogs that have the greatest number of TV shows and movies in Europe are:

  • United Kingdom, with 542 TV shows and 2425 movies;
  • Ireland, with 537 TV shows and 2412 movies;
  • Switzerland, with 431 TV shows and 1726 movies;
  • Belgium, with 396 TV shows and 1532 movies:
  • France, with 387 TV shows and 1541 movies.

Best Netflix Originals

Netflix was the first streaming service to create and produce its own shows, with the first one being House of Cards in 2013. From the beginning, it was clear how much Netflix believed in its originals. Production value, actors and synopsis were top notch from the start. Since then, Netflix produced some of the best TV shows and movies on the planet, while missing the mark just a few times. The best originals are:

  • House of Cards: the series evolves around Frank Underwood, a Democrat from South Carolina who seeks revenge after not getting the appointment as Secretary of State.
  • Stranger Things: a familiar yet new Poltergeist-like show that explores a thrilling universe made of sci-fi and horror elements, paired with an outstanding cast.
  • Orange is the New Black: a drama-comedy that tells the story of Piper Chapman, who finds herself locked in prison because of her ex-lover Alex Vause.
  • Unbreakable Kimmy Schmidt: a sitcom that tells the story of Kimmy, a girl who moves to New York after being rescued from a Doomsday cult.
  • Money Heist (Casa de papel): one of the first Netflix originals made outside of the US, shot in Madrid, Spain, it revolves around a group of criminals who try to commit the perfect robbery: entering the national mint and leave with freshly printed notes.

 

These are just a few of the the slew of Netflix originals that are worth watching. Others include Bojack Horseman, 13 Reasons Why, Godless, Big Mouth, The End of the F***ing World, The Crown, Bloodline, Sense 8 and many more. That’s the thing about Netflix, you can binge watch for years.

Money Heist (Casa de Papel)

Non tutte le VPN sono in grado di sbloccare un provider come Netflix. Nella maggior parte dei casi, questo non dipende dalla qualità, piuttosto da quello che il servizio VPN sceglie di fare. Anche se possono sbloccare contenuti in tutto il mondo, non sono nate con questo obiettivo. Sono molte le ottime VPN che, nonostante i loro sforzi nell’implementare i migliori e più recenti protocolli di crittografia, o nel creare app con funzioni sempre più avanzate, semplicemente non sono interessate a iniziare la guerra dei blocchi geografici.

Come già detto, praticamente ogni VPN fallisce nell’aggirare i blocchi. Quindi, se stai cercando la ragione per cui Netflix ti dice “Sembra che tu stia usando un unblocker o un proxy”, non andare avanti nella lettura. L’errore di proxy e il messaggio non spariranno certo da Netflix con una VPN gratuita, perché la migliore VPN gratuita non esiste. Se vuoi sapere perché, ti invitiamo a leggere una delle sezioni precedenti di questo articolo.

Tra le VPN a pagamento che abbiamo testato, ecco quelle che ora come ora non funzionano con Netflix:

  • IPVanish: non ha mai pubblicizzato il fatto fosse in grado sbloccare i contenuti di Netflix, invece il nostro test iniziale ha provato il contrario. Ma, dopo che sono stati bloccati la prima volta, IPVanish ha semplicemente deciso di non eludere più i blocchi geografici. Nonostante questo, rimane una delle migliori VPN in termini di privacy.
  • Private Internet Access: PIA è simile a IPVanish quando si tratta di Netflix. Non hanno mai pubblicizzato ma normalmente funzionava lo stesso, anche se prima bisognava saltare un po’ da un server all’altro. I test più recenti hanno dimostrato che i loro server non riescono più a passare i blocchi di Netflix.
  • PureVPN: nei test iniziali, abbiamo lavorato solo per trovare il server che potesse sbloccare il Netflix americano o l’inglese BBC iPlayer. Visto che è ancora così, consigliamo di non usare PureVPN se vuoi raggiungere contenuti al di fuori del tuo paese.

Perché la mia VPN non funziona con Netflix?

Ci possono essere diverse ragioni per cui la tua VPN non funziona con Netflix. Quindi, affrontiamo il problema un passo alla volta così troviamo una soluzione in un batter d’occhio!

Controlla la tua connessione: se la tua connessione prima funzionava, non significa che stia funzionando anche adesso! Apri una nuova pagina del browser e digita www.google.it. Cerca qualcosa e vedi se i risultati compaiono. Se non succede, fai ripartire il router e dovrebbe risolversi il problema. Se non funziona, prova a contattare il supporto tecnico del tuo ISP e chiedi un aiuto.

  1. Svuota la cache: la cache permette al tuo dispositivo di caricare le pagine più velocemente caricando direttamente il contenuto dal dispositivo invece di scaricarlo ogni volta. Questo potrebbe anche essere il motivo per cui Netflix continua a darti l’errore di proxy o di unblocker. Se non sai come svuotare la cache apri una finestra in incognito sul tuo browser, è un ottimo trucco!
  2. Controlla la connessione della VPN: anche se l’app è aperta sul tuo dispositivo, non vuol dire che la VPN sia effettivamente accesa! Per esserne certo, devi risalire al sistema operativo che stai usando. Se usi Android, dovresti vedere un’icona a forma di chiave sulla barra superiore, vicino all’ora e al simbolo della batteria sulla sinistra. Su iOS è molto simile: nella barra delle notifiche dovresti vedere il simbolo della VPN. Con MacOS o Windows la connessione non è così scontata: potresti vedere un pulsante o un interruttore verde che indica che la VPN è attiva e funzionante. Per essere sicuri al 100%, chiudi l’app, apri dnsleaktest.com e prendi nota del numero che vedi (Un consiglio: leggi l’articolo che abbiamo scritto su come testare una VPN). Poi riapri l’app, attiva la connessione VPN e ricarica la pagina del test DNS. Se il numero è cambiato, è tutto a posto!
  3. Controlla quale VPN stai usando: come dicevamo prima, se stai usando una VPN gratuita, quasi sicuramente non funzionerà mai. Come potrai capire, le VPN gratuite non hanno i mezzi economici per partecipare alla famosa guerra contro i blocchi geografici. Al contrario, se la tua VPN ti richiede un abbonamento, dovresti controllare prima che effettivamente nel regolamento si menzioni il fatto che aggiri i blocchi. Se non lo fa, è possibile che tu debba cambiare i server più volte prima di trovare quelli che funzionano o, nel peggiore dei casi, nessun server funzionerà mai. In quel caso, ti consigliamo di disdire l’abbonamento e scegliere una VPN diversa. Se invece la VPN che hai scelto pubblicizzava l’elusione dei blocchi geografici (e non lo fa), sarebbe opportuno contattare il loro servizio clienti via chat o per email. Dovrebbero essere in grado di aiutarti abbastanza velocemente!

Per quanto riguarda la risoluzione dei problemi, gli errori più comuni di Netflix sono:

  • Errore Netflix 108: può comparire per due ragioni. O le informazioni del tuo account non sono state inserite completamente o la tua connessione internet non funziona correttamente.
  • Errore Netflix 5009: specifico per Apple TV, iPhone, iPods e iPads. Suggeriamo in questo caso di disinstallare e reinstallare l’app. Se non funziona, dovresti controllare se la tua rete supporta la trasmissione del contenuto.

Cambiare la posizione di Netflix

Con la giusta VPN potrai cambiare la regione al volo. Quindi, se ti stai chiedendo come cambiare il paese su Netflix, non andare avanti nella lettura. Anche se non c’è un’impostazione simile su Netflix, per cambiare il paese basta andare nella lista di server della VPN che hai scelto, selezionarne uno di un’altra nazione, e connetterti!

Semplicemente premendo un bottone, potrai navigare sul catalogo americano e quello francese! O dal Netflix messicano alla versione australiana, dagli Stati Uniti al Giappone o al Canada…vabbè, hai capito l’antifona. È come un grande scambio di cataloghi. A seconda della VPN che usi, alcuni potrebbero non funzionare. Vista la sanguinosa guerra contro i blocchi geografici, alcuni server potrebbero essere stati bloccati da Netflix. Continua a provare e potrai finalmente vedere Netflix da altri paesi!

Come vedere Netflix con una VPN (guida veloce)

Puoi usare una VPN con Netflix? Puoi usare una VPN con tutto (be’…quasi tutto). Quindi, quasi sicuramente, puoi anche con Netflix! Ecco cosa ti serve fare per sbloccare ogni catalogo Netflix da ovunque tu sia:

  1. Scegli una VPN che abbia server in tutti i paesi a cui vorresti connetterti. Assicurati di scegliere tra quelle che funzionino con l’elusione dei blocchi geografici di Netflix. La scelta migliore secondo noi è 5 Euro VPN;
  2. Scarica l’app sul tuo dispositivo (PC, Mac, tablet o smartphone) e installala;
  3. Seleziona dalla lista il server nel paese a cui vuoi connetterti;
  4. Apri l’app di Netflix e scegli quale programma o film vuoi vedere;
  5. Divertiti!

Se non hai mai creato un account Netflix, segui questa procedura. Vai su www.netflix.com.

  1. Clicca su “Provalo ora”, poi su “Vedi i piani” e scegli quello che si adatta alle tue esigenze. Quello “Premium” viene selezionato in automatico. Per cambiarlo clicca su “Base” o “Standard”;
  2. Clicca su “Continua” e poi di nuovo su “Continua”;
  3. Inserisci il tuo indirizzo mail e la password, scegli se vuoi che Netflix ti mandi mail con offerte speciali selezionando l’apposito quadratino e clicca su “Continua”;
  4. Imposta il pagamento scegliendo tra “Carta di debito o di credito”, “Paypal” o “Codice Regalo”;
  5. Conferma e dopo aver convalidato il tuo account email, potrai finalmente avere una seratina Netflix tutta tua!

Domande più frequenti

Ecco una breve lista di domande e risposte per chi cerca risposte immediate!

D: Come guardare Netflix con una VPN?
R: Devi solo pagare un abbonamento, scaricare il software della VPN e scegliere il server del paese che vuoi sbloccare!

D: Posso usare una VPN per Netflix?
R: Certo che puoi! Evita solo le VPN gratuite e quelle non pubblicizzano l’elusione dei blocchi geografici, per il resto dovresti essere a posto!

D: Quale VPN funziona con Netflix?
R: Suggeriamo di usare 5 Euro VPN, NordVPN o ExpressVPN.

D: Come vedere Netflix a scuola?
R: La risposta è…studia piuttosto! Ma se hai del tempo libero, sei connesso al Wi-Fi della scuola e vuoi sbloccare Netflix, basta aprire l’app della VPN dal tuo dispositivo, scegliere il server e la posizione che ti interessano e sei a posto!

D: NordVPN funziona con Netflix?
R: Certo! Ma, nonostante sia una VPN fantastica, ti suggeriamo comunque di usare 5 Euro VPN. Se ti stai chiedendo invece quale sia il migliore server di NordVPN per sbloccare Netflix… non ti preoccupare, tutti dovrebbero funzionare.

D: ExpressVPN funziona con Netflix?
R: Si! Tieni sempre a mente che noi consigliamo sempre 5 Euro VPN! Una domanda relativa che ci capita spesso è: “Netflix blocca ExpressVPN?”. Si, blocca ExpressVPN costantemente…e di tutta risposta ExpressVPN continua ad aggiungere nuovi server!

D: Posso avere il Netflix americano sul mio telefono?
R: Si, puoi! Assicurati di scegliere una VPN che abbia una app per il sistema operativo del tuo telefono!

D: Posso usare il mio account Netflix oltreoceano?
R: Con la giusta VPN, sarai in grado di connetterti al catalogo che preferisci! Quelle più rodate sono 5 Euro VPN, NordVPN ed ExpressVPN.

D: Come faccio a vedere il Netflix internazionale?
R: Non esiste nessun “Netflix internazionale”. Ogni paese ha il suo catalogo, con serie TV e film diversi tra cui scegliere. Naviga per trovare quello che preferisci! Quello americano è il più completo.

Conclusione

Se da un lato Netflix si sforza per bloccare tutto il traffico in entrata dalle VPN o dai server proxy, dall’altro ci sono compagnie che decidono di prendere parte attiva alla guerra contro i blocchi geografici con l’intento di darti tutte le alternative possibili per farti scegliere tra una vasta gamma di film e serie TV che a livello locale sarebbe impossibile avere. Consigliamo sempre di stare lontani dai piani gratuiti, perché di solito non funzionano, o peggio (pensa a Hola). E anche se una VPN a pagamento pubblicizza l’elusione dei blocchi geografici, assicurati di leggere bene le recensioni per verificare che sia vero. Le nostre preferite, 5 Euro VPN, NordVPN ed ExpressVPN, in modo sicuro, rapido e senza sforzo ti permettono di accedere tutti i cataloghi stranieri di Netflix.

Nel frattempo, speriamo che questo articolo ti abbia messo sulla buona strada. Resta sintonizzato sul nostro blog per avere tutte le ultime notizie e non perderti la top 10 delle VPN migliori secondo i nostri test!