Servizio di streaming erogato attraverso la piattaforma online proprietaria, CW non è solamente la casa di alcuni show mai arrivati sugli schermi italiani come Pen ‘n Teller: Fool Us, ma soprattutto una generosa ed eterogenea libreria di contenuti di prima fascia come The Flash, Riverdale, Supernatural, Batwoman, Supergirl, DC’S Legends of Tomorrow, Arrow, The 100, The Vampire Diaries, e serie TV fra le più ossessivamente osannate popolari degli anni 2000 come Gossip Girl, Smalville, Una Mamma per Amica e Veronica Mars.Riverdale disponibile su CW

Il network è inoltre proprietario di un secondo servizio streaming: CW Seed. Nato come costola della piattaforma principale, ma con un catalogo che non vi farà rimpiangere una veloce scorsa, amplia l’offerta del network CW con titoli come Limitless, Nikita, 90210, Robin Hood e molti altri.Catalogo CW Seed

Nonostante il suo successo negli USA però, il servizio non riscuote lo stesso successo in Italia per via di alcune particolari limitazioni.

CW

Lo streaming di CW è raggiungibile all’indirizzo cwtv.com.

La navigazione del sito internet è semplice e intuitiva, ed i contenuti sono catalogati in diverse categorie facilmente accessibili.Catalogo CW organizzato in categorie

Non c’è bisogno di creare un account per cominciare lo streaming del vostro programma preferito: non dovrete fare altro che connettervi al sito, selezionare il contenuto che desiderate guardare, ed avviare lo streaming.

Dopo un convincente spot che proverà ad arruolarvi nell’esercito USA, sarete pronti a gustarvi lo show selezionato. Unica nota “dolente”, il servizio non permette lo streaming da mobile direttamente dal sito internet, e sarà quindi necessario scaricare l’applicazione.

Non riesco ad accedere a CWTV!

Sì, lo sappiamo. Avete provato a connettervi al sito di CWTV ma invece scorgere la sagace Veronica Mars vi siete ritrovati davanti al messaggio d’errore: Due to licensing restrictions this content is only available in the U.S.

Era proprio qui che stavamo arrivando.

Il Network di CW ha ristretto la possibilità di accedere ai contenuti streaming ai soli utenti che si connettano dagli Stati Uniti. In sostanza, qualora provaste a connettervi al sito da un qualsiasi paese al mondo ad eccezione degli USA, vi ritrovereste di fronte allo stesso messaggio.Messaggio contenuti CW non disponibili fuori dagli USA

Occorre quindi trovare un modo per scavalcare questa fastidiosa restrizione che ci separa dalle 4733 stagioni di Supernatural.

Ebbene, la risposta a questo problema è semplice e veloce, e si chiama VPN.

Al di là degli inutili tecnicismi, le VPN sono il cavallo di Troia di cui hai bisogno per superare le fortificate mura dei servizi streaming che fanno figli e figliastri, consentendo la fruizione dei loro contenuti solamente ad una ristretta cerchia di paesi.

Una volta scaricata una VPN (tramite App o Client), dovrai semplicemente aprirla, selezionare un server negli USA scegliendolo dalla lista, e selezionare “connetti”. In questo modo, la tua connessione sarà deviata dal tuo normale ISP verso il server da te selezionato.Deviare la connessione dal proprio ISP

A questo punto, non ti rimane altro da fare che aprire una nuova finestra internet, tornare su cwtv.com, e come per magia… voilà! Il fastidioso messaggio avrà lasciato il posto ad una schermata che farà da vetrina ai contenuti della piattaforma.

Scegliere la giusta VPN: ecco come

Non servirà più di una veloce ricerca su Google per poter apprezzare una generosa offerta in termini di potenziali VPN.

O almeno così sembrerebbe.

Sebbene la lunga lista di potenziali servizi possa facilmente far pensare altrimenti, le soluzioni sul mercato davvero affidabili rimangono una manciata, e nel sottoscrivere un abbonamento ad una VPN sarà meglio andare sul sicuro ed optare per un servizio in grado di fornirci esattamente ciò di cui abbiamo bisogno.

Ma di cosa, esattamente abbiamo bisogno?

Tanto per cominciare, se quello che ci interessa è guardare la geo-restrizione dall’altro lato della barricata, avremo bisogno di un servizio che sia veramente in grado di superare questo limite. In sostanza, la nostra VPN dovrà poter disporre di un buon numero di server, in una quantità sufficiente per fronteggiare la spietata caccia che viene fatta in questo senso dai provider di servizi in streaming.

La soluzione migliore: NordVPN

La vita è già abbastanza complessa, non c’è bisogno di aggiungere il fastidio di un servizio che ci costringa a chiedere il rimborso e rimandare ancora il nostro binge watching.

In questo senso, con NordVPN potremo star certi sul fatto che l’unica cosa che ci separa dal superare la geo-restrizione, sia avviare il client (o l’applicazione), selezionare un server statunitense, e deviare verso di esso la nostra connessione per poterla far rimbalzare verso il portale di CWTV da un un server USA.

Tutto qui? Nope.

Un buon numero di server non è di per sé sufficiente, poiché nel caso in cui l’azienda non si stia tenendo al passo con la l’opera di “stanamento” operata dai vari servizi di cui vuole superare le geo-restrizioni, in realtà il loro numero non sarà di alcun aiuto, poiché i pochi funzionanti verranno presto affollati dall’utenza e quindi, rallentati.

Ma la forza di NordVPN non è nei soli numeri, che di per sé contano più di 5,500 server in ogni parte del mondo, ma nell’assenza di un limite di banda e nella tecnologia NordLynx che ti permetterà di godervi i vostri programmi preferiti in alta definizione e senza nessun fastidioso problema di caricamento.

Eh, ma chissà il costo!

Se avete paura che aggirare la geo restrizione di CWTV vi possa costare più di un biglietto aereo per gli Stati Uniti, non avete di che preoccuparvi: NordVPN non è solamente il top fra i servizi del suo genere, ma è anche fra i più economici in assoluto, con un abbonamento mensile a partire da soli 2,97€!Listino prezzi abbondamenti di NordVPN

Conclusione

Insomma, come avrete avuto modo di vedere, guardare CWTV dall’Italia non richiede un particolare pensare di cervello, e la parte più difficile sembra essere il sorbirsi gli spot pro US Army  che spesso compaiono prima che inizi lo streaming vero e proprio.

Non vi rimane altro che ViPieNnare il vostro dispositivo, e partire all’attacco!

Buona visione!

Lascia un commento

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments