Score: 8.5

Private Internet Access è un servizio molto popolare, e non è difficile capire perché. Sia la qualità sia la quantità di server è davvero ottima, con veocità altissime e un pricing competitivo.

  • Ad blocker incluso
  • Hanno i loro server DNS
  • Ottimi prezzi
  • Buona quantità di server stabili e veloci
  • Nessun periodo di prova gratuito
  • L’interfaccia dei software potrebbe essere migliore
  • Azienda statunitense...

Ratings

Speed8.5

Privacy and Security8.5

Servers9

Apps7.5

Customer support9

Total rating8.5

Features

Works with: Windows, Mac OS X, Linux, Android, iOS iPhone-iPad
price: $ 2.91 per/month
Payment methods: PayPal, Credit Card, Bitcoin
Speed: 8.5 / 10
Protocols: OpenVPN, PPTP, L2TP/IPSec
Log policy: No logs
Simultaneous connections: 5

Recensione: Private Internet Access

Private Internet Access (abbreviato in PIA) ha server VPN veloci e affidabili nella maggior parte dei Paesi di interesse generale. Per questa ragione, non è una sorpresa il fatto che sia davvero popolare tra gli utenti che vogliono accedere ai cataloghi esteri di Netflix o all’iPlayer della BBC in maniera del tutto anonima. Il numero totale di server disponibili sarà anche leggermente più piccolo di quello della concorrenza, ma quelli disponibili sono davvero veloci e estremamente affidabili.

I 3034 server di PIA in oltre 28 Paesi danno la possibilità di trovare server praticamente ovunque. I server europei e americani sono davvero molti, ma non avrete comunque problemi a connettervi a server asiatici e australiani. Africa e Russia non sono molto serviti, ma nuovi server appaiono ogni giorno.

Private Internet Access Server list

Le App di Private Internet Access

I vari software che PIA fornisce sono abbastanza completi, ma non tutto è oro ciò che luccica. Il programma per Windows è abbastanza datato, e rende lo scambio manuale dei server abbastanza innaturale: ci si deve disconettere dal server corrente, selezionare quello nuovo e avviare la connessione. Sicuramente sarebbe meglio automatizzare il processo.

Le app per smartphone, come quella per Android, hanno un design migliore e danno più informazioni sulle connessioni. Dopo averla installata è davvero facile scegliere un server per scaricare torrent o giocare online in tutta sicurezza. L’interfaccia dell’app mobile è decisamente di un altro livello rispetto a quella di Windows, e ti fa connettere alla VPN in pochi tocchi. Sono apprezzabili anche le infografiche che ti informano della qualità della connessione in termini di velocità di download e upload, cosa che non è presente nella versione desktop.

Ciò ci pare abbastanza strano: nonostante le funzionalità siano quasi le stesse, l’interfaccia mobile è decisamente meglio di quella desktop.

PIA's server settings screen

Blocchi geografici

La maggior parte dei fornitori di VPN hanno server specifici per aggirare i blocchi geografici. PIA non è uno di questi. Nonostante sia possibile raggiungere i cataloghi esteri di Netflix, trovare un server che funziona è difficile in quanto dovrete manualmente fare lo switch fino a che ne troverete uno che non è stato ancora bloccato. Il fatto che PIA sia un’azienda americana è probabilmente uno dei motivi: in America è illegale aggirare i blocchi geografici. Gli utenti che sono interessati principalmente allo sblocco dei contenuti, dunque, troveranno servizi migliori altrove.

Velocità

Le velocità dei server VPN dipendono grandemente dalla posizione geografica dei singoli server, e da come si connettono a Internet. PIA è davvero nelle prime posizioni: le velocità e l’affidabilità delle connessioni sono tra le migliori sul mercato, soprattutto per quanto riguarda i server europei e americani. La connessione è quasi istantanea, cosa che non vediamo spesso nel mondo delle VPN.

Ovviamente la velocità dei server di PIA dipende dalle infrastrutture che hai intorno. Le connessioni in Asia e Australia sono limitate a causa delle condizioni della rete, impattando dunque sulle velocità indipendentemente dalla VPN che sceglierete di usare. Giocare online in questi territori, viste le circostanze, non è una buona idea, ma Bittorrent e lo streaming in generale sono possibili, anche se leggermente più lenti rispetto ai server europei e americani.

PIA Speedtest local server

PIA Speedtest US server screen

Our benchmark speed test

Costi

Private Internet Access, come molti altri fornitori di servizi VPN, offre tre opzioni di abbonamento. La meno costosa è quella a pagamento anticipato di due anni, per un totale di $ 2,91 al mese. Un abbonamento anticipato di un mese costa $ 3,33 al mese, mentre pagando mese per mese si raggiungono i $ 6,95. Con questi prezzi, PIA può competere con i più grandi fornitori di servizi VPN, specialmente se si tengono in considerazione la velocità e la qualità del servizio.

Nonostante tutto, PIA non dà la possibilità di provare il servizio gratuitamente neanche per un giorno, cosa che sentiamo potrebbe attrarre molti clienti se fosse disponibile. Di VPN gratuite ce ne sono, ma ci sentiamo di sconsigliarle.

Private Internet Access price plan

Privacy e sicurezza

Un parametro importante, quando si valuta come un’azienda affronta i problemi connessi alla privacy, è sicuramente il modus operandi nel caso di nuove leggi. PIA, ad esempio, ha smesso di offrire server in Russia quando c’è stato un cambiamento nelle leggi riguardanti la privacy di Internet: davvero ben fatto.

Un altro parametro è il livello di criptaggio. Gli utenti di PIA sono al sicuro, nonostante il protocollo IKEv2, abbastanza recente, non sia ancora disponibile nella lista di protocolli di criptaggio. Le app usano OpenVPN di default, eccezion fatta per quella di iOS, cosa che può essere aggirata usando un’altra app OpenVPN con i dettagli del vostro abbonamento PIA. L’azienda offre inoltre la possibilità di impostare il vostro server DNS.

Puoi trovare più informazioni su come testare la tua connessione VPN nei nostri articoli dedicati.

PIA DNS leak test screen

Torrent e Netflix

Nonostante PIA non offra funzioni specifiche per aggirare i blocchi di Netflix, il servizio è comunque disponibile e competitivo. Server che funzionano sono presenti, anche se, come abbiamo detto, dovrete manualmente cercare quali sono. Le velocità sono davvero ottime, quindi lo streaming è possibile senza nessun lag.

Uno dei servizi disponibili dà la possibilità di usare Bittorrent e reti P2P sui loro server, senza limitare (come fanno altri) al solo Bittorrent. Oltretutto PIA offre un ad blocker integrato, che si attiva automaticamente non appena ti connetti a uno dei loro server. Questi due accorgimenti concorrono ad aumentare la qualità del servizio offerto.

Servizio clienti

Ogni utente PIA, dopo aver installato l’app, vede assegnato uno username randomico, che non può essere cambiato. Questo permetterà di non essere riconoscibili a nessuno, aumentando dunque la sicurezza di navigazione.

Questo username è usato per comunicare con lo staff di PIA senza dover mostrare la tua identità. La maggior parte delle domande verrà risposta tramite un form online, con una velocità di risposta di circa due ore. Assente è la possibilità di avviare una live chat, così come non è possibile contattarli telefonicamente. Pia sembra però a conoscenza di questa mancanza: sono infatti al lavoro per migliorare il servizio clienti con l’intento di diminuire i tempi di attesa delle risposte, usando anche i social media.

Infine, degni di menzione sono i tutorial che ti permettono di impostare i server VPN. Grazie a ciò, sarete sempre collegati a Internet in maniera sicura.

Conclusioni

Private Internet Access è un servizio davvero popolare, e non è difficile capire il perché. Sia la qualità sia la quantità di server sono tra le migliori sul mercato, con velocità davvero eccellenti e prezzi incredibilmente competitivi. Usare Bittorrent è davvero facile, così come è la possibilità di attaccarsi a reti P2P. La circonvenzione dei blocchi geografici non è facilissima, ma è possibile con un po’ di ricerca. Il gaming è possibile anche se non senza alcuni lag quando si gioca contro utenti in giro per il mondo. Comunque, se i giocatori europei vogliono affrontare quelli asiatici o americani, PIA ha sicuramente una delle migliori connessioni disponibili attualmente sul mercato.