Se stai pensando a come sbloccare i siti di poker o proteggere i tuoi dati sulla privacy mentre giochi al tuo preferito Hold’em online, ecco le migliori VPN da considerare.

Volevi giocare a poker con soldi veri ma non riesci ad accedere al server dalla tua posizione attuale? Beh, non sei solo. Migliaia dei principianti e professionisti sperimentano di volta in volta lo stesso problema. Il problema è abbastanza ovvio: il fornitore di sale poker a cui ti rivolgi non è supportato in un determinato paese o stato. Anche se alcuni governi limitano il poker online, ciò non significa che non puoi giocare – tutto ciò che ti serve è la VPN giusta.

Perché potrebbe essere necessario di una VPN per i giochi poker online

In realtà, le restrizioni del governo e la politica di blocco geografico della cardroom online non sono gli unici motivi per cui dovresti prendere in considerazione l’uso di una VPN. Di seguito possibile trovare tre motivi principali su cui i giocatori di poker online professionisti utilizzano una VPN nel 2020.

Restrizioni locali

Sbloccare Pokerstars, Fulltilt, PartyPoker, 888poker o qualsiasi altra sala da gioco di poker popolare (quando risiedi nel paese in cui è vietato il gioco d’azzardo online) è un problema comune per i giocatori a carte. Alcuni soggetti si sentono davvero frustrati soprattutto quando si spostano, ad esempio, dal New Jersey a New York e si verifica che non sono più in grado di accedere ai loro tornei o tavoli virtuali preferiti.

Poiché i provider VPN consentono di nascondere gli indirizzi IP, i siti/servizi visitati non sono in grado di rilevare la posizione. Penseranno solo che ti trovi nello stesso posto in cui si trova un server VPN. Dall’altra parte, sia l’ISP che il governo non possono tenere traccia delle sessioni (beh, presumibilmente) e, quindi, affermare che stai infrangendo la legge. Può sembrare folle ma anonimizzare la tua attività online in questo caso può salvarti la vita.

Sapevi che in alcuni paesi il gioco d’azzardo online è un reato penale? Anche se accedi al tuo account personale e proseguì nel gioco a cui giocavi molte volte, fai attenzione: potresti essere multato o arrestato.

Protezione dei dati di pagamento

O stai configurando un account o effettuando depositi, ti viene richiesto di inserire i tuoi dati finanziari. A questo punto, le informazioni sulla tua carta di credito potrebbero diventare piuttosto vulnerabili ai cyber ladri. Grazie alla crittografia, una rete privata virtuale non solo maschera il tuo IP, ma protegge anche i tuoi dati e i dati forniti di pagamento. Dovresti assolutamente considerare tutto quando utilizzi la rete Wi-Fi pubblica. Non solo i tuoi fondi potrebbero essere rubati, ma anche tutti i risparmi sulla tua carta di credito. È importante di essere molto attenti e ragionevoli.

DDoS attacchi

Gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) potrebbero essere una vera minaccia non solo per alcuni famosi giocatori professionisti, ma anche per i principianti che si uniscono ai tavoli high-stake per giocare a poker online. Tali tipi di attacchi sono mirati a un determinato giocatore che lo butta fuori dal tavolo in modo che il loro avversario (quello si trova dietro il DDoS) possa vincere la partita e prendere tutta la vincita. Ricorda che non puoi fare affidamento su un firewall: molto probabilmente impedirà alle richieste di raggiungere il tuo dispositivo, ma non sarà in grado di proteggere la tua connessione Internet dall’interruzione (che potrebbe durare da alcuni minuti a diverse ore).

Sapevi che quasi tutti possono assumere hacker e pagarli per attacchi DDoS? Secondo i rapporti di Akamai tra novembre del 2017 e marzo 2019 ci sono stati più di 12 miliardi di attacchi contro l’industria dei giochi.

Caratteristiche indispensabili

  • Crittografia a 256 bit
    La maggior parte delle VPN è difficile da interrompere. Tuttavia, se sei davvero preoccupato per la privacy e la sicurezza online, ti consigliamo di aumentare il livello di protezione.
  • Nessuna politica sui log
    Assicurati che il tuo provider non salvi i tuoi dati di navigazione. Ricorda che alcuni servizi VPN devono inviare registri al governo su richiesta.
  • Kill-switch automatico
    Questa funzione è fondamentale nel caso in cui la connessione VPN non funzioni e renda visibile la tua posizione reale, ma è necessario prevenire la perdita di dati.
  • Larghezza di banda illimitata/connessione ad alta velocità
    Se la velocità di connessione è davvero importante, assicurati che la VPN che hai scelto fornisca tempi di caricamento rapidi.
  • Rete globale di server
    Più server una VPN ha più provider di poker online a cui puoi accedere bypassando il geoblocking per giocare a poker Italia per pc.

La migliore VPN per Pokerstars

Di seguito puoi trovare cinque VPN che saranno perfette per accedere a Pokerstars e altre sale di poker online ovunque tu sia.

ExpressVPN
ExpressVPN utilizza server di primo livello, che assorbe perfettamente un flusso di richieste durante gli attacchi DDoS viene considerata migliore VPN Italiana.

CyberGhost
CyberGhost può fornire l’indirizzo IP dedicato in uno dei 90 paesi, in modo da poter sembrare un normale giocatore di una sala da poker.

PrivateInternetAccess
PrivateInternetAccess non memorizza i registri degli utenti che potrebbero essere utilizzati dai governi.

5 Euro VPN
La politica di No-log combinata con DNS protezione anti perdite garantisce che la tua attività rimanga sicura e privata.

NordVPN
NordVPN gestisce migliaia di server in paesi in cui il poker online è legale.

Conclusioni

Se resedi in un paese in cui il gioco d’azzardo online è vietato, non ha alcun senso di configurare l’account di Pokerstars o PartyPoker tramite VPN… Naturalmente, una VPN ti fornirà l’accesso ai siti poker online sicuri o all’app mobile, ma non sarai in grado di creare un profilo e specificare i dettagli di pagamento. Ricorda che le tue informazioni personali (immagini, ID, indirizzo di residenza, ecc.) sembreranno confuse per il fornitore del gioco. Anche se riuscirai (aggiungere dettagli falsi) non ti sarà permesso di ritirare le tue vincite. Il vero e proprio problema è che la banca che gestisce la tua carta di credito non si trova nel territorio in cui il poker online è legale.

Usare una VPN per giocare ha senso nei estremi casi: soprattutto durante i viaggi, che non hai voglia di perdere le tue partite o tornei. Significa che già possiedi di un account e, probabilmente, hai effettuato alcuni depositi e prelievi. In questo caso la tua attività non sarà sospetta a condizione che tu hai scelto la VPN giusta per giocare a poker online al di fuori del tuo paese di provenienza.

Lascia un commento