VPN per DAZN, IPTV e la pirateria online

VPN per DAZN: perché sono importanti? Come è apparso da diversi studi sul settore della pirateria, una fetta molto consistente dello streaming illegale è relativa alla visione di sport: sono ormai moltissimi i servizi di IPTV disponibili nel web e, molti di essi, vengono utilizzati dai cittadini del Bel Paese per riprodurre il match della loro squadra del cuore. La vita, però, pare farsi più difficile. Secondo uno studio effettuato nel 2017, i numeri collegati allo streaming illegale di contenuti a pagamento legati allo sport, sono ormai diventati davvero incontenibili.

Si parla di circa 4,6 milioni di utenti che, annualmente, preferiscono la pirateria alle tariffe di Sky o Mediaset Premium. Visti i numeri, però, molte società stanno chiedendo l’oscuramento coatto di tutte le piattaforme che permettono lo streaming illegale di contenuti sportivi. In questo articolo vogliamo provare a darvi delle alternative e a farvi capire come le VPN possono aiutarvi ad avere un’esperienza migliore.

Mediaset Premium, Sky e DAZN: il problema di connettersi dall’estero

Con l’arrivo (piuttosto scoppiettante, in tutti i sensi) di DAZN, il gioco si è fatto interessante. Se inizialmente molti rinunciavano alla serie A in diretta, a causa dei costi spesso proibitivi dei servizi offerti da Mediaset Premium e Sky, ora una buona parte di essi si è affidata al nuovo arrivato sul mercato: DAZN offre un sistema molto simile a quello (molto apprezzato) di Netflix, dando la possibilità di godere della Serie A al prezzo di € 9,99.

Contando le varie partnership fatte con i giganti del settore, molte volte è possibile avere l’abbonamento a € 7,99 al mese se acquistato in concomitanza con altri servizi. Detto questo, c’è però ancora un punto estremamente dolente e che tocca molti italiani che vivono all’estero o che semplicemente sono in vacanza durante un match che assolutamente non si vogliono perdere. I tre servizi, infatti, sono accessibili solamente dall’Italia: se l’indirizzo IP associato al router a cui il vostro dispositivo è collegato risulta essere di una nazione estera, nonostante stiate pagando per l’abbonamento, l’accesso vi verrà escluso a priori. Ciò significa che non potrete godere di nessuno dei canali, o degli incontri, disponibili per l’abbonamento da voi scelto.

Grazie alle VPN per DAZN, questo non sarà più un problema! Vi basterà scegliere quella che fa al caso vostro, magari seguendo la nostra lista delle migliori 10 VPN, connettervi con un Server italiano e…il gioco è fatto! Il vostro dispositivo verrà riconosciuto come collegato a un indirizzo IP italiano, dandovi quindi la possibilità, dovunque vi troviate, di accedere al vostro account in tutta sicurezza!

DAZN e la pirateria online

IPTV e blocchi geografici: quel che sarà

A seguito dei numeri sulla pirateria di contenuti sportivi, decisamente poco rassicuranti per coloro che pagano decine di milioni di euro per avere le esclusive, quasi sicuramente ci sarà una grande ondata di siti oscurati: come successe infatti per i siti di torrent qualche anno fa, la naturale evoluzione delle cose porterà (anche a causa di alcune indiscrezioni lanciate dal segretario di FAPAV) a vedersi l’accesso bloccato verso i maggiori fornitori di servizi IPTV a pagamento.

Se non doveste sentirvi ancora allettati dalla proposta odierna di metodi “approvati” per guardare le partite della vostra squadra del cuore, vi diamo noi la risposta ancora prima del problema: la VPN! Se i siti di IPTV dovessero essere oscurati in Italia, vi basterà connettervi in tutta sicurezza a uno dei server esteri disponibili nella VPN di vostra scelta per, in un baleno, riavere indietro tutta la lista di canali disponibili per quel dato IPTV. Facile, no? Soprattutto se si considera che abbiamo facilitato di molto il lavoro con la lista delle 10 migliori VPN presenti al momento sul mercato! Se pensi ti possa servire, ti consigliami di darle un’occhiata.

Conclusione

Sia che ascoltiamo l’angioletto sulla spalla destra o il diavoletto sulla spalla sinistra, la risposta ai vostri problemi è sempre e solo una: la VPN. A causa delle censure, che nel nostro continente sono perlopiù legate a meri interessi economici riguardanti i diritti d’autore, spesso vi potrete trovare nella spiacevole situazione di vedervi il servizio bloccato. Molto spesso, anche se avete pagato regolarmente.

Che siate degli italiani che si trovano momentaneamente o permanentemente all’estero, o che siate degli italiani che vogliono accedere al catalogo IPTV oscurato, usare una VPN per DAZN o per IPTV è la risposta migliore. Non solo, essa aggiunge anche un livello di sicurezza e privacy che tornerebbe utile in qualsiasi situazione. Purtroppo i blocchi geografici sono ormai all’ordine del giorno, in primis con i cataloghi dei servizi di streaming.

Ma, con un po’ di ricerca e un po’ di aiuto da parte nostra, riuscirete sicuramente a trovare la combo che vi darà la maggior quantità di contenuti al prezzo migliore! Buona fortuna!

Leave a Reply