Mediaset Play è una piattaforma streaming proprietà della famosa emittente televisiva Mediaset, molto famosa in Italia e guardata da milioni di italiani ogni giorno. Mediaset Play è completamente gratuito, offre un vasto catalogo di film, serie tv ed eventi sportivi ed è accessibile da browser o tramite le applicazioni per dispositivi Android e iOS.

Su questa piattaforma è possibile vedere in diretta o “on demand” tutti i canali appartenenti alla rete Mediaset come Rete 4, Canale 5 e Italia 1, serie TV come Chicago Med, Beautiful e One Piece, eventi sportivi come la UEFA Champions League, Nations League in diretta streaming e un’ampia selezione di film scelti da Mediaset che non esclude blockbuster come The Forger, la saga di Twilight e ovviamente i più grandi capolavori del trio comico composto da Aldo, Giovanni e Giacomo.

Mediaset Play è ricco di contenuti per tutte le età e disponibile ovunque, sia a casa che fuori.

Si può guardare Mediaset Play all’estero?

Mediaset Play non è disponibile al di fuori dell’Italia, ciò significa che chi si trova all’estero per qualsiasi ragione, che sia in vacanza o per lavoro, non potrà godere dei contenuti forniti dalla piattaforma, visto che quest’ultima blocca ogni indirizzo IP non geo-localizzato sul suolo italiano.

È comunque possibile guardare buona parte dei contenuti forniti da Mediaset Play da siti di terze parti, conosciuti come siti di streaming pirata, anche se non è l’opzione migliore in quanto visualizzare contenuti da questi siti è considerato come una pratica illegale e rischiosa, in quanto prendere un virus sul proprio dispositivo su questi siti è veramente facile e dannoso, per non parlare della qualità pessima dei contenuti stessi, con una riproduzione lenta che si blocca facilmente ad una risoluzione davvero bassa.

Ovviamente c’è un’opzione migliore a quella spiegata in precedenza, sicura al 100%, perfettamente legale e funzionante ovunque nel mondo.
Come guardare Mediaset Play all’estero

Il miglior modo per guardare Mediaset Play al di fuori dell’Italia

Insomma, ci sarà un modo per guardare Mediaset Play al di fuori dell’Italia senza prendere virus, no? Certamente! Mediaset blocca l’accesso alla piattaforma filtrando gli indirizzi IP, questi indirizzi identificano tutti noi su internet e proprio grazie a questi indirizzi è possibile scoprire da dove l’utente si sta collegando, se al di fuori dello stato italiano o meno. Quindi basterebbe cambiare il proprio indirizzo da uno estero, a uno italiano per poter usufruire del sito anche se non ci si trova a casa propria.

Anche se sembra un qualcosa di estremamente complicato, roba da hacker nei film d’azione, in realtà non lo è per niente. Basta soltanto scaricare una VPN sul proprio dispositivo, che sia un computer o un telefonino, ed è semplicissimo! Sul Play Store o sull’App Store sono disponibili tantissime VPN diverse per smartphone o tablet tra cui scegliere, stessa cosa sul computer: basta fare una velocissima ricerca su Google e subito ci verranno consigliate tante altre VPN compatibili con il nostro portatile o fisso.

Ma cos’è una VPN? E quale dovrei scegliere tra le tante?

Una VPN è ciò che rende possibile cambiare il nostro indirizzo IP da uno stato all’altro in maniera facile ed istantanea, collegandosi ad un server remoto nel paese che scegliamo noi. Installarne una è semplicissimo come installare qualsiasi altra applicazione dallo store del proprio telefonino! E ce ne sono tantissime a disposizione, ma ovviamente ci si pone un’altra domanda: qual è la VPN migliore?

A questa domanda non esiste davvero una risposta, non c’è una VPN che batte davvero le altre, la questione è soggettiva e varia da utente ad utente.

Quando si sceglie una VPN bisogna prendere in considerazione alcuni elementi:

  1. Se la VPN ha server in Italia e se ne ha tanti;

  2. Se la connessione è stabile e veloce;

  3. Se è facile da usare e con un supporto clienti.

VPN gratis o a pagamento?

Ovviamente è importante che la VPN abbia dei server in Italia, altrimenti non sarà possibile accedere a Mediaset Play, ed è importante che ne abbia tanti, in caso che un IP venga bloccato dalla piattaforma ce ne devono essere tanti altri tra cui scegliere.

Altra questione importante è la connessione: se è veloce e stabile, per evitare problemi come video che si bloccano, caricamenti lunghi e streaming di qualità pessima.

Non siamo tutti esperti del computer, per cui la VPN deve essere semplice da utilizzare, ovvero accessibile a tutti, utenti esperti e non, con un supporto clienti attivo in caso serva aiuto all’utente.

Ovviamente si sa che la qualità si paga, infatti le VPN migliori sono tutte a pagamento, ma in confronto a quelle gratis offrono server in tutto il mondo, connessione stabile e veloce e soprattutto utilizzo illimitato, mentre le controparti gratis offrono solo un limite di banda giornaliero o mensile o offrono solo una scelta limitata di server.

Conclusione

Le VPN sono molto utili per visualizzare contenuti bloccati in certi paesi, con semplicità ed efficacia, come ad esempio Mediaset Play in paesi al di fuori dell’Italia.

Lascia un commento