Fa piuttosto strano accendere la TV, premere il pulsante 1 del telecomando, e trovarsi di fronte ad un’emittente televisiva diversa rispetto a RAI 1, o magari spostarsi sul 5 e non trovate la tanto amata Canale 5. E’ quello che però succede ogni volta che ci rechiamo in un paese estero, perché se è vero che paese che vai, usanze che trovi, è altrettanto vero che anche i canali TV cambiano a seconda della nazione in cui ci troviamo.

Per quanto la cosa possa non essere gradita agli amanti della TV, che aspettano impazienti il solito orario per gustarsi la nuova puntata della loro serie televisiva o talk-show preferiti, se si vuole portare il proprio programma del cuore in vacanza oltre i confini italiani, ci sarà da organizzarsi.
TV Italiana alléstero

Questa guida farà al caso sia di chi si trova già in vacanza e sta cercando un modo per guardare i canali italiani, sia per chi invece ha in programma un viaggio all’estero e non vuole perdersi il suo appuntamento mediatico preferito.

Cominciamo!

Guardare la TV all’estero

Da qualche anno a questa parte, anche le emittenti storiche che per decenni hanno messo a disposizione i loro contenuti solamente ai telespettatori, hanno aggiunto le piattaforme di streaming online come opzione per la fruizione dei programmi TV.

Piattaforme come Mediaset Play e Rai Play, rappresentano oggi una valida alternativa per poter fare incetta di programmi da qualsiasi dispositivo, sia fisso che mobile. Verrebbe quindi da pensare che per portarsi in vacanza la propria serie TV preferita non si debba fare altro che connettersi a queste piattaforme, giusto? Purtroppo, la cosa non è così semplice.

Queste emittenti hanno dato la possibilità ai telespettatori più affezionati di guardare i programmi TV anche da computer, tablet, iPad o smartphone, ma hanno anche deciso di applicare una restrizione geografica in modo che solamente gli utenti connessi dall’Italia possano fruire di questi contenuti.

Se avete mai provato a connettervi alle piattaforme sopra menzionate da un paese estero, saprete sicuramente di cosa stiamo parlando, poiché vi sarete sen’altro imbattuti nei soliti, fastidiosi messaggi di errore.

Guardare la tv italiana in streaming all’estero: ecco come

Tuttavia, non c’è bisogno di disperarsi. Guardare la tv italiana all’estero online non è solamente possibile, ma è anche facile e molto spesso gratuito. Vi basterà seguire i nostri consigli per poter guardare Rai1, Canale5 o qualsiasi altra emittente italiana nazionale a prescindere dalla vostra posizione.

Tutto ciò di cui avete bisogno, infatti, è una VPN.

VPN è un acronimo, che sta per Virtual Private Network, traduzione inglese di Network Virtuale Privato, ed indica un servizio che agisce da filtro. Si frappone fra voi ed il vostro server provider, per fare in modo che il vostro indirizzo IP venga mascherato. A dire il vero, una buona VPN non vi consentirà solamente di poter usufruire di un IP diverso, ma vi garantirà anche protezione ed un certo grado di anonimato.

Tuttavia, tutto quello che vi interessa è guardare la TV italiana dall’estero, è importante capire come una VPN possa aiutarvi a farlo.

Perché mi serve una VPN per guardare la TV italiana in streaming?

Nel momento in cui vi connettete ad un qualsiasi sito internet, questo potrà dedurre la vostra posizione geografica tramite il vostro IP.  Potete pensare a questo indirizzo come ad un vostro documento d’identità virtuale, che vi seguirà dovunque andiate rendendovi impossibile passare sotto la maglie della geo-restrizione, a meno che non vogliate fruire di contenuti riservati anche agli utenti che si connettano dalla vostra posizione. Utilizzando una VPN, potrete “mascherare” il vostro indirizzo IP, e sceglierne uno da una nazione a vostra scelta.

Un esempio chiarirà il tutto. 

Vi trovate all’estero, magari in Francia, e volete guardare la TV italiana. Vi connettete alla piattaforma in streaming della vostra emittente preferita con il vostro IP francese e … sorpresa! Al posto del vostro programma preferito appare un messaggio che vi informa che il contenuto al quale state provando ad accedere non è fruibile dalla vostra posizione.

A questo punto, ciò che potete fare è munirvi di una VPN, aprire il client, selezionare un server italiano fra quelli elencati, e connettevi adesso.  Così facendo la vostra connessione sarà mascherata da un IP italiano, e qualsiasi portale che voi vogliate visitare penserà che voi vi stiate connettendo dall’Italia.

Una volta riaperto il browser, non dovrete fare altro che riprovare a connettervi alle piattaforme streaming come Rai Play o Mediaset Play, e guardare in tranquillità il vostro programma preferito! Con il vostro nuovo IP italiano, potrete ingannare anche le geo-restrizioni più agguerrite.
Cambia IP in Italia

Quali sono le migliori VPN per guardare la TV italiana?

Le VPN sono diventate molto popolari al giorno d’oggi, e sebbene la competizione abbia portato ad una gradita diminuzione dei prezzi medi, sicuramente ha reso più difficile per gli utenti inesperti districarsi in un’offerta tanto ampia.

Per conservare la semplicità di questa guida, ci limiteremo a consigliarvi di fare attenzione a due parametri:

  • La velocità. Le VPN tendono a rallentare la connessione. Questo accade perché, appunto, il traffico viene deviato verso un altro server. Scegliendo una VPN lenta, non riuscirete a godervi lo streaming dei vostri programmi preferiti in maniera fluida, ma dovrete fare i conti con interruzioni continue. ExpressVPN e CactusVPN fanno da esempio quando si tratta di offrire un servizio davvero eccellente in termini di velocità. Scegliendo una fra queste due soluzioni, non avrete mai problemi di connessione.
ExpressVPN
La VPN più veloce per lo streaming della TV italiana

Cactus VPN
Guarda la TV italiana da qualsiasi luogo
  • Capacità di superare le geo-restrizioni. Tutte le VPN affermano di potersi fare beffa delle limitazioni geografiche imposte dai servizi di streaming. Ma molto spesso, questa promessa non viene mantenuta. Fra le società che negli ultimi anni sono riuscite a battere con regolarità le geo-restrizioni, ci sentiamo di consigliarvi HideMyAss, un’azienda che a dispetto del nome prende il proprio  servizio decisamente sul serio, e vi darà la possibilità di aggirare le geo-restrizioni.
Hide My Ass
Aggira facilmente eventuali restrizioni geografiche

Una volta scelta la VPN che fa per voi, tutto quello che dovete fare è collegarvi al sito dell’azienda che offre questo servizio, scaricare il client, ed installarlo. A quel punto, non vi rimane che selezionare uno dei server italiani, per poter guardare la TV nostrana da qualsiasi parte del mondo!

Conclusione

Siamo arrivati alla fine di questa guida. Siete pronti a guardare le vostre trasmissioni preferite anche in vacanza, o magari durante un viaggio di lavoro all’estero?

Come potete vedere, il procedimento è piuttosto semplice, e si compone di quattro soli passaggi: scegliere una VPN, installarla, selezionare un server, e connettersi alla piattaforma di streaming preferita!

Non dimenticatevi mai di scegliere un servizio che sia al contempo veloce, ed in grado di superare le restrizioni geografiche.

Cos’altro è rimasto da dire? – Buona visione!

Leave a Reply